Gestione Automatica Social e Blog

CMP Content Management Platform

Digital Marketing Facile ed Economico

Cos’è?
Il servizio CMP è un sistema di “redazione virtuale” collegato ad una piattaforma tecnologica ideata da Sosidee.

Il servizio realizza, gestisce e pubblica contenuti interessanti per la tua attività in modo completamente automatico.

A cosa serve?
La nostra redazione virtuale e la nostra piattaforma ti restituiranno una risorsa preziosa per la tua attività: questa risorsa si chiama TEMPO.

E’ noto che per tenere aggiornati il blog ed i canali sociali con contenuti interessanti che convincano il pubblico a seguirti ed a considerarti autorevole serve molto tempo.

Il nostro servizio ti aiuterà in questa gestione, trovando argomenti interessanti da condividere ed eliminando tutte le fasi più noiose e ripetitive.

Il blog e la gestione dei social sono fondamentali per il coinvolgimento dei tuoi potenziali clienti: se gestiti in modo strategico ed aggiornati con frequenza, possono divenire uno dei cardini della tua comunicazione.

La comunicazione tramite blog e social è lo strumento indispensabile per promuovere l’immagine aziendale: fornire contenuti utili alle persone in cerca di informazioni consente di entrare in contatto con un pubblico potenzialmente interessato ai tuoi prodotti e servizi.

Questo tipo di comunicazione è inoltre essenziale per incrementare il posizionamento organico nei motori di ricerca (SEO).

La gestione della comunicazione eseguita in modo costante e preciso aiuta a confermare l’autorevolezza e la serietà delle tue attività.

Inoltre il servizio ti consente di pubblicare dal tuo smartphone in modo semplice e istantaneo ogni cosa tu desideri sul tuo blog e sui tuoi canali sociali, potrai pubblicare foto, filmati e post in qualsiasi momento senza difficoltà.

Ad esempio, sei ad un evento e desideri informare il pubblico in tempo reale. Semplice e veloce: apri l’applicazione, detti un testo, magari scatti anche una foto, e poi pubblichi in modo automatico! L’applicazione provvederà infatti a pubblicare il tuo racconto sul tuo blog e nei tuoi canali sociali.

Perché gestire Blog e Social?

I social ed il blog aziendale sono per loro natura dei mezzi di comunicazione aperti, informali, real-time, e rappresentano ottimi canali dove raccontare la tua attività ed avvicinarti ai clienti o potenziali tali.

Usiamo il termine “raccontare” e non “promuovere” non a caso: avrai infatti già sentito parlare di storytelling, cioè della capacità di raccontare storie come strategia di comunicazione persuasiva.

I canali sociali ed il blog hanno la “capacità” di far conoscere la tua attività attraverso la narrazione creando nella mente dei potenziali clienti una percezione positiva.

Un punto essenziale per lo storytelling è la cura dei contenuti, ovvero selezionarli e distribuirne la pubblicazione nell’arco della giornata o della settimana.

Il modo più semplice ed immediato è quello di raccontare la tua attività e la tua storia, perché per raccontare queste cose oggi non hai bisogno di mezzi straordinari, basta anche uno smartphone con una fotocamera di qualità.

I social network sono senza dubbio uno dei fenomeni più rilevanti degli ultimi anni: a Gennaio 2017 erano oltre 31 milioni gli Italiani presenti solo su Facebook (ed oltre 20 milioni lo visitano ogni giorno).

Un Italiano su due è su Facebook ed il tempo medio speso sui social è di 2 ore al giorno.

Alcuni li considerino qualcosa di frivolo e poco utile, mentre in realtà i social network sono il luogo dove si trovano milioni di potenziali clienti con cui interagire per fare business promuovendo prodotti e servizi.
D’altronde anche quando è nata la televisione molti la consideravano una perdita di tempo e senza nessun valore commerciale!

Tutto questo non vale solo per i grossi brand, ma anche e soprattutto per i professionisti e le piccole aziende: contrariamente al marketing di qualche anno fa, oggi anche le piccole realtà possono ottenere grandi benefici spendendo budget estremamente contenuti grazie all’uso di piattaforme sociali come Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, e così via.

In Italia sono oltre 700mila le “pagine” su Facebook, ovvero le pagine (o “fan page”) legate non ad un profilo personale ma ad un business (spesso attività commerciali o professionali).

Per essere presente là dove è presente la tua potenziale clientela, qualunque sia la tipologia di business (prodotti o servizi, digitali o meno), una fan page su Facebook è uno strumento da avere e da presidiare.

Anche il parrucchiere, il consulente, il negozio, l’artigiano… devono presidiare in modo costante e professionale i loro canali sociali, in quanto rappresentano un aspetto fondamentale per comunicare la propria presenza e la propria professionalità.
In questi nuovi ambienti virtuali, giornalmente, sono presenti moltissimi dei tuoi clienti, attuali o potenziali.

Molto spesso, facendo un giro sui social ed analizzando le attività presenti ci si rende conto che la semplice presenza non basta!
La comunicazione sul blog e nei canali sociali non deve essere statica o noiosa ma deve essere estremamente dinamica ed interessante.

Cosa significa? Come fare per ottenerlo?
Quando scriviamo nei canali sociali e nel blog dobbiamo gestire la relazione con il pubblico attraverso un cocktail di dinamicità, autorevolezza, intrattenimento, ovvero gestendo una comunicazione in grado di creare un legame forte con il pubblico.

Ad esempio, se la pagina di un negozio di scarpe fornisce consigli autorevoli e suggerimenti utili sull’igiene del piede, sul come smacchiare e pulire una scarpa o su quali sono le tendenze dell’ultima moda, di certo attirerà l’attenzione dell’utente della rete, che in seguito potrà diventare un follower e che quando avrà necessità di acquistare valuterà sicuramente i prodotti del negozio.

Od ancora: il negozio di motociclette che pubblica notizie su raduni ed eventi, sulle ultime novità tecnologiche, consigli per la manutenzione della moto, notizie su percorsi interessanti, ecc. molto probabilmente diventerà un punto di riferimento per gli appassionati.

Nell’era dell’informazione, in cui i contenuti sono talmente numerosi da diventare quasi inutilizzabili, la capacità di raccogliere, classificare e segnalare ciò che può esser davvero utile o interessante è un modo di prendersi cura dei proprio pubblico.
Questo modo di agire è apprezzato, contrariamente alle pubblicità martellanti ed autoreferenziali che finiscono per infastidire e non interessano più nessuno.

Immagina ad esempio un negozio di scarpe che ciclicamente informa che… “vende scarpe bellissime”, o che “ci sono degli sconti” o che è “la settimana delle occasioni”: dopo un po’ tali messaggi non verranno più letti…

Queste sono le opportunità offerte dai blog aziendali e dai canali sociali non solo ai grossi marchi: se propriamente usati rappresentano per tutti un potente strumento di marketing, di crescita del brand e di fidelizzazione della propria clientela!